MASTER-IL PROFILO DEL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI (DSGA) NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Master

Durata del Corso: Annuale – 1500 ore – 60 CFU
Erogazione didattica: On-line tramite Piattaforma Telematica
1. FINALITA’ DEL MASTER
Il Master in “IL PROFILO DEL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI (DSGA) NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE” si propone di formare coloro che, in possesso di una laurea, sono interessati a partecipare al concorso pubblico, per esami e titoli che, il MIUR, si appresta a bandire, per il ruolo di Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA) e/o, se in possesso di laurea triennale, di Coordinatore Amministrativo.
Il percorso formativo è progettato per acquisire conoscenze e competenze gestionali ed organizzative coerenti con il profilo dirigenziale espresso dai processi di riforma in atto nel sistema educativo italiano.
Il corsista conseguirà un corredo di conoscenze teoriche e tecnico – pratiche indispensabili per la partecipazione al concorso per svolgere la mansione di Direttore dei servizi generali e amministrativi (DSGA) e quelle di “Coordinatore amministrativo nelle istituzioni scolastiche e nella PA”.
Con il profilo professionale del Direttore dei servizi generali e amministrativi nelle istituzioni scolastiche e nella PA e quello di “Coordinatore amministrativo nelle istituzioni scolastiche e nella PA” si vuole formare un operatore professionale, quale dirigente e responsabile, con competenze tecnico-professionali specifiche, capace di organizzare e gestire l’unità dei servizi scolastici: la struttura portante per il funzionamento, l’organizzazione e il supporto dell’autonomia scolastica che comprende i servizi stessi, gli uffici a lui dipendenti sia anche il personale amministrativo, tecnico e ausiliario.
Durata del Corso: Annuale – 1500 ore – 60 CFU
Erogazione didattica: On-line tramite Piattaforma Telematica
Per questo gli obiettivi formativi più propri del DSGA e del Coordinatore amministrativo, riguardano:
• la Capacità di affrontare le principali sfide che processo di riforma in atto richiede al management delle istituzioni scolastiche, attraverso la combinazione di competenze diverse, in termini di azioni di indirizzo, governo e coordinamento;
• la Capacità di definire modelli di governance condivisi, con attivazione di innovativi strumenti di coordinamento organizzativo e gestionale;

  • la Capacità di leadership educazionale;
  • la Capacità di analisi, di orientamento al risultato, di ascolto, di team work e di comunicazione, di coordinamento innovativo e di valorizzazione delle risorse umane;

• la Capacità di assolvere al proprio compito di Dirigente;
• la Capacità di affrontare e risolvere i problemi giornalieri e cogenti di un’organizzazione complessa (problem solving).
2. DESTINATARI DEL MASTER
Per poter essere iscritti al Master è necessario essere in possesso di uno dei seguenti requisiti:
• Laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale del 3 Novembre 1999 n. 509;
• Laurea ai sensi del D.M. 509/99 e ai sensi del D.M. 270/2004;
• Lauree specialistiche ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M.270/2004.
Possono presentare domanda di ammissione i candidati in possesso di un titolo accademico conseguito all’estero equiparabile per durata e contenuto al titolo accademico italiano richiesto per l’accesso al master.
L’iscrizione tuttavia resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli Organi Accademici ai soli fini dell’iscrizione.
Per coloro che sono in possesso di titoli di abilitazione all’esercizio della professione conseguiti all’estero, l’Università potrà procedere al loro riconoscimento ai soli fini dell’iscrizione al Master.
I suddetti requisiti dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di iscrizione al Master.
Per difetto dei requisiti la Segreteria potrà disporre, in qualsiasi momento e con provvedimento motivato, l’esclusione dal master.
L’iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, master, Corsi di perfezionamento, Scuole di specializzazione e Dottorati.
3. NUMERO DEI PARTECIPANTI
Il Master, essendo interamente on line, non è a numero chiuso.

4. PROGRAMMA E STRUTTURA DEL MASTER
Il Master ha la durata annuale e si articola in n. 10 percorsi disciplinari fruibili on line e in una prova finale, per un impegno complessivo di n. 60 crediti formativi universitari (CFU) pari a 1500 ore. Ciascun corso disciplinare è strutturato in più lezioni. Tutta la didattica sarà fruibile su piattaforma telematica accessibile 24 h con username e password.
Il quadro complessivo delle attività didattiche e dei rispettivi CFU è il seguente:
SSD
ATTIVITA’ DIDATTICA
CFU
ORE
IUS/09 IUS/10
Fondamenti di Diritto Pubblico e Diritto Amministrativo
12
300
IUS/10
Legislazione e Scuola dell’Autonomia
8
200
SECS-P/10
Organizzazione del sistema d’Istruzione
8
200
SECS-P/02 SECS-P/03
La didattica e le nuove tecnologie
12
300
IUS/07
La legge 170/2010 e il Decreto Attuativo del 12 luglio 2011
8
200
IUS/01
Responsabilità Civili
8
200
Esame Finale
4
100
Totale
60
1500
5. SEDE, DURATA E FREQUENZA DEL MASTER
Si svolge interamente on line e la frequenza sarà ottenuta mediante tracciamento sulla piattaforma.
6. MODALITA’ DI AMMISSIONE E DI ISCRIZIONE
L’ammissione non prevede limitazioni di numero né selezione. L’iscrizione si effettua a partire dalla data di pubblicazione del presente bando.

7. QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

La quota di iscrizione è di € 500,00 comprensiva di tutto, senza spese ulteriori, fatte salve le marche da bollo, ove richieste.
8. VERIFICA DI PROFITTO
La piattaforma traccia e registra le prove di verifica on line inserite al termine di ogni lezione.
9. PROVA FINALE
Il conseguimento del Master in “IL PROFILO DEL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI (DSGA) NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE” e dei relativi crediti universitari prevede il superamento di test scritto finale (30 domande a risposta multipla) riferito a tutte le unità di insegnamento/apprendimento e la redazione e discussione orale su una tesina di circa 10 pagine su un argomento previsto dal programma didattico.
Sessioni d’esami
Gli esami si terranno alla fine del Percorso formativo e potranno essere attivate ad insindacabile giudizio dei competenti organi gestionali.
Sede degli esami Finali
Vengono individuate come sedi d’esame:
ROMA, ANCONA, BARI, BERGAMO, BOLOGNA, CAGLIARI, CALTANISSETTA, CATANIA, COSENZA, FIRENZE, FOGGIA, FROSINONE GENOVA, GROSSETO, L’AQUILA, LECCE, MILANO, NAPOLI, PALERMO, PARMA, PERUGIA, PESCARA, PISA, POTENZA, REGGIO CALABRIA, RIMINI, SALERNO, SASSARI, TORINO, UDINE, VENEZIA, VERONA. Ulteriori sedi potranno essere individuate al raggiungimento di un numero ritenuto idoneo, ad insindacabile giudizio dei competenti organi gestionali, per lo svolgimento degli esami.
Conseguimento del titolo
L’attività formativa svolta nell’ambito del Master è pari a 60 crediti formativi per un totale di 1500 ore d’apprendimento. A conclusione del Master agli iscritti che abbiano superato la prova finale viene rilasciato il Diploma del Master universitario in “IL PROFILO DEL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI (DSGA) NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE”, dove saranno certificate il numero delle ore, i CFU attribuiti, l’esito della prova finale.
10. TUTELA DATI PERSONALI
Tutte le informazioni fornite dagli interessati sono protette dalla legge n. 675 del 31/12/96, dal D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003 e successive modificazioni e integrazioni.
Per info scrivere a:  info.unifad@gmail.com

Comments are closed.

//]]>