ORIENTAMENTO PREVENTIVO E FORMATIVO CONTRO LA DISPERSIONE SCOLASTICA.

Master di I livello
Specifiche del corso
Tipologia: Master universitario di I livello
Durata: 1.500 ore
Crediti: 60 CFU
Modalità di erogazione: full online con piattaforma informatica accessibile h24
Costo: 500 euro
Punteggio: 3 punti in graduatoria per il pre-ruolo e 1 punto per mobilità/trasferimenti purché coerente con gli insegnamenti previsti dalla graduatoria

OBIETTIVI

  • Fornire le opportune strategie di inclusione e tecniche di insegnamento contro il fenomeno della dispersione scolastica.
  • Fornire le conoscenze e le competenze per approcciarsi alla classe nel processo di apprendimento e nel confronto con il gruppo, nell’ottica dell’interdipendenza e di una didattica metacognitiva, come ad unacomunità di apprendimento cooperativo.
  • Creare all’interno della classe un ambiente familiare per sensibilizzare gli alunni.
  • Promuovere l’inclusione attraverso una metodologia a supporto della didattica con particolare attenzione al ruolo delle tecnologie informatiche.
  • Calibrare il ruolo dell’insegnante nel processo di apprendimento e nel confronto con il gruppo alla luce di reti di sostegno tra alunni ed efficacia del tutoring .

LE PRINCIPALI AREE

  1. Il contesto

La scuola di oggi intesa come ambiente familiare, dove il docente ha il compito di diminuire il fenomeno della dispersione scolastica che attanaglia la società attuale. Il ruolo dell’insegnante nel processo di apprendimento e nel confronto con il gruppo grazie a reti di sostegno in particolar modo tra alunni ed efficacia del tutoring, che tende ad avere una classe, alla luce di una consapevole interdipendenza, che è comunità di apprendimento cooperativo.

  1. Gli strumenti a supporto dell’integrazione scolastica

Acquisire un insieme di conoscenze, competenze, metodologie di analisi e strumenti a supporto dell’inclusione scolastica; potenziare le capacità progettuali dei partecipanti, per promuovere e gestire in modo flessibile il cambiamento e perseguire in maniera efficace ed efficiente gli obiettivi cui la struttura scolastica e formativa è sollecitata.

  1. Le competenze fondamentali

Sviluppare le competenze comportamentali, relazionali, negoziali, organizzative e gestionali, fondamentali per caratterizzare un’azione didattica in grado di assicurare il miglioramento della qualità delle performance delle varie componenti del sistema, facendo leva sull’aspetto motivazionale.

  1. Le tecnologie per la scuola

Presentare e promuovere il corretto utilizzo dei principali strumenti informatici e tecnologici a supporto dell’azione del docente che ha come obiettivo primario una scuola inclusiva con particolare attenzione ai casi di dispersione scolastica e delle attività di carattere didattico, organizzativo e gestionale nella scuola. L’impiego di tali strumenti muove dall’analisi di alcuni temi generali e si sviluppa attraverso la realizzazione di prototipi predisposti in gruppi e discussi collettivamente.

 

Per saperne di più scrivi a : info.unifad@gmail.com

Comments are closed.

//]]>